Giancarlo LAURENTI

La sua scultura ricerca la traduzione dell'idea in forma

|09|

Giancarlo Laurenti ha studiato, letto e viaggiato in città e paesi lontani.

Tra questi la Tanzania dove il contatto con l’arte Makonde ha influito profondamente sulle sue ricerche dedicate alla scultura lignea, come testimoniano molte delle opere. Laurenti ritrovando tronchi e rami, ad esempio quelli abbandonati dalle piene del Po, anneriti dal tempo e talvolta prossimi alla trasformazione in fossili, intuendo nella spontaneità delle loro forme una carica di potenzialità espressive, prende a lavorarli quanto basta per conferire loro una nuova identità

Sublima l’essenza della materia: i concetti si fanno oggetti

Pin It on Pinterest