A ottobre si chiudono i preparativi per l'edizione 2017 dell'Araba Fenice

il 3 novembre si inaugura la mostra sul riuso e riciclo a Carmagnola

Il 3 novembre inaugura la 6° edizione de L’Araba Fenice: Riuso Funzionale, Riciclo Artistico, la mostra tematica che dal 2012 viene realizzata a Carmagnola. Anche quest’anno, come nelle passate tre edizioni, L’Araba Fenice sarà ospitata a Palazzo Lomellini, edificio simbolo della città risalente al XV-XVI secolo, attualmente galleria d’arte contemporanea con ampi spazi espositivi.

La mostra unisce l’arte e l’artigianato, la vocazione e il dilettantismo per coinvolgere la comunità sui temi della riduzione, riuso e riciclo, le 3R dei rifiuti.

Nel periodo di apertura – quest’anno la mostra si protrarrà oltre un mese e fino all’8 dicembre – si svolge la 9° edizione della Settimana Europea per la Riduzione Rifiuti, un’iniziativa a cui tutti possono aderire promuovendo le azioni messe in campo, dal 18 al 26 novembre, per ridurre e sensibilizzare sull’impatto ambientale dei rifiuti. Quest’anno il tema centrale scelto dall’organizzazione della SERR sarà “Diamo una seconda vita agli oggetti”.

L’Araba Fenice, già finalista della SERR2016, mette in mostra il risultato più creativo, artistico, evocativo del riutilizzo dei materiali e degli scarti: le opere degli artisti chiamati ad esporre e gli oggetti creati dai cittadini che intendono mettersi in gioco.

Tutti coloro che creano riciclando possono richiedere di partecipare.

Per motivi organizzativi le domande per esporre vanno inviate, entro e non oltre i primi giorni di ottobre, all’email dell’Associazione Culturale Peppino Impastato – centopassi.carmagnola@gmail.com. Alla richiesta è opportuno allegare un’immagine dell’oggetto o degli oggetti creati e fornire una breve descrizione del proprio lavoro e dei materiali di recupero utilizzati.

Come nelle passate edizioni la mostra sarà teatro di varie iniziative e presentazioni che coinvolgeranno anche i patrocinanti, tra i quali sicuramente Legambiente Circolo il Platano.

Una delle attività già previste è un workshop con l’artista, pittore e serigrafo, Maurizio Rivetti, che presenterà le tecniche di stampa e offrirà ai partecipanti la possibilità di sperimentare la tecnica della serigrafia, realizzando un’opera originale e personalizza avvalendosi di materiale di recupero. In fase di preparazione un laboratorio dedicato al restyling di abiti e tessuti non più indossabili.

Nella passata edizione era stato proposto e avviato un laboratorio con le scuole, grazie all’estro e alle capacità tecniche di Angelo Lussiana, presenza storica all’esposizione carmagnolese, che ha portato alla realizzazione di una libreria di cartone, in mostra –speriamo- nell’edizione 2017 dell’Araba Fenice.

Le scuole saranno nuovamente invitate a visitare la mostra, aprendo su richiesta grazie ai “Volontari per la città” e ai soci dell’Associazione Peppino Impastato anche al mattino su richiesta degli insegnanti.

Il programma completo sarà disponibile entro il 20 ottobre e verrà pubblicato sia sul sito – www.arafenice.it-  sia sulla pagina Facebook – Associazione Culturale Peppino Impastato.

Gli interessati al workshop o al programma possono inviare una email a centopassi.carmagnola@gmail.com.

Istallazione ed eventi collaterali a Palazzo Lomellini, nel cuore della città

Pin It on Pinterest