Adriano ROSSO

Araba Fenice 2019 a Cambiano 14 sett - 13 ott 2019

Opere del suo Atelier Insensé, il progetto dell’autore che implica una scelta artistica ed etica con elementi peculiari, distintivi ed unici: dipinti su materiali di recupero di origine industriale, colori autoprodotti con materiali naturali, il baratto delle opere e l’esposizione in strutture pubbliche.

“Per scelta artistica dipingo esclusivamente su materiali di recupero di natura industriale (teloni di camion e talvolta OSB, masonite e faesite).

Produco personalmente la maggior parte dei colori utilizzando prodotti naturali come curcuma, sambuco, caglio di latte vaccino, peperoncino, vino, caffè ecc..; per completare la mia tavolozza acquisto delle terre prodotte da un’azienda specializzata che mediante disidratazione ricicla le eccedenze agricole.

Mi sono dotato di un codice etico secondo il quale rifiuto l’utilizzo del denaro; eventuali transazioni sono accettate e benvenute ma solo tramite baratto. Conseguentemente a questa scelta non ho legami con gallerie d’arte ed espongo esclusivamente in strutture alternative come librerie, locali di ritrovo, centri commerciali, associazioni culturali.”

She baobab  | Senza titolo

tecnica mista su telone di camion

 Martirio di San Sebastiano | Ad ovest di Thulé

nerofumo e pastello su lamiera

nerofumo e fiammiferi da cucina su pannello di legno

 

Il mio linguaggio comunicativo si basa su alfabeti immaginari e su non ideogrammi che escludono messaggi predefiniti

Pin It on Pinterest