Antonio La Colla

Modello ligneo del Palazzo del Trecento, Palermo

Il modello ligneo in scala 1/65 raffigurante il Palazzo Chiaromonte “Steri” di Palermo nel ‘300, realizzato da  Antonio La Colla per conto dell’Università degli Studi di Palermo si trova attualmente esposto all’interno della mostra “Chiaromonte – Lusso, prestigio, politica e guerra nella Sicilia del Trecento – Un restauro verso il futuro” presso l’omonimo Palazzo.

La realizzazione, durata un mese intero (senza limite di ore giornaliere di lavoro), è stata eseguita interamente a mano con tecniche tradizionali della lavorazione del legno utilizzando varie essenze come: betulla, noce, tiglio, abete.

Per gli elementi decorativi intorno alle bifore ed alle trifore è stata utilizzata una tecnica di stampa su legno. Nell’intero modello, realizzato con una doppia sezione (orizzontale e verticale) in modo da dare una completa lettura della pianta dell’edificio e degli interni, sono presenti 92 colonne interamente realizzate a mano con l’ausilio, in certi casi, di un tornio.

Le parti in sezione sono state verniciate con una tonalità di rosso utilizzata anticamente dei disegni d’architettura.

La mostra “Chiaromonte – Lusso, prestigio, politica e guerra nella Sicilia del Trecento – Un restauro verso il futuro” a cura di Maria Concetta Di Natale, Marco Rosario Nobile e Giovanni Travagliato, racconta – attraverso una serie di opere originali, riproduzioni e filmati – l’ascesa al potere di una signoria che con le sue strategie politiche e le committenze architettoniche e artistiche caratterizza il Trecento siciliano.

Allestita in tre spazi espositivi di architettura chiaramontana- la chiesa di Sant’Antonio Abate, la Sala delle Armi e la Sala dei Baroni – del Complesso Monumentale dello Steri, piazza Marina, 61 – la mostra è aperta tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.00, fino al 6 gennaio 2020. L’ingresso è gratuito.

L’iniziativa è organizzata dall’Università degli Studi di Palermo, in collaborazione con l’Assessorato Regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, con il supporto del Sistema Museale d’Ateneo, diretto da Paolo Inglese, e dell’Area Tecnica di UniPa, diretta da Antonio Sorce, che ha anche curato l’allestimento insieme al Soprintendente ai BB.CC.AA. di Palermo Lina Bellanca e a Marco Rosario Nobile.

Palazzo Chiaromonte Steri, Palermo, in mostra nell’omonimo palazzo fino al 6 gennaio 2020

Pin It on Pinterest