Cristina BUSNELLI

Araba Fenice 2019 a Cambiano 14 sett - 13 ott 2019

Fili e fibre recuperate, scelti per restituire al tessuto il senso tattile, e la ricerca di nuove esperienze tessili sono ambiti nei quali si sviluppa parte della creatività sapiente e della perizia di  Cristina Busnelli.  L’arazzo è la rappresentazione stilizzata di un grande albero che ha ospitato e ospita persone e storie, un “albero accogliente”, molto più degli esseri umani.

Tra i materiali, tutti rigorosamente di riciclo, una linea particolare delimita colori e crea la grande quercia: una treccia della misura di un sottile cordoncino.  L’intreccio della paglia, realizzato a mano in un passato ormai quasi remoto, serviva per la realizzazione di borse e cappelli. La treccia realizzata a Marostica, vicino a Bassano, è un elemento prezioso: racchiude una produzione quasi identitaria e un’energia e una vitalità che non prevedeva l’abbandono, lo scarto di quasi nulla.

Allontanando lo sguardo dai tanti particolari che arricchiscono questo lavoro, la visione di insieme mette in luce la ricchezza dei colori e il calore della terra e della natura.

Quercus rubra

Arazzo tessuto con filati e materiali di recupero

 

L’arazzo Quercus Rubra è un evocativo, dolce incontro di tessuti e colori

Pin It on Pinterest